Con Climacell un isolamento sottotetto che riduce i consumi per riscaldamento del 60% vero o falso?

È vero e documentato nell’attestato prestazione energetica  APE redatto dallo studio del Geom.De Cataldo Luca di Montichiari, professionista abilitato come certificatore energetico.

La copia integrale è visibile più sotto in quest’articolo.

Ritengo utile riassumere in modo comprensibile a tutti il contenuto, lasciando la lettura originale a disposizione di quanti vogliano conoscere tutto il contenuto e ne abbiano le basi per la comprensione.

I dati tecnici sono stati rilevati dalle schede tecniche dei singoli materiali, tutti i dati vengono inseriti in un programma della Regione Lombardia creato apposta per la redazione dell’attestato, pertanto il risultato è puramente matematico e non risente in modo significativo della valutazione personale del tecnico compilatore.

La casa presa in esame è quadrata e misura 10 x 10 mt esterno muri (100 mq), è ad un piano e costruita dopo il 2006 ed è situata a Montichiari e la possiamo considerare in linea con quanto veniva offerto dal mercato.

• Il pavimento e sottofondo misurano 60 cm comprensivi di 10 cm di cls con argilla espansa

• Il muro perimetrale ha uno spessore di 37 cm, 20  blocco forato, 6 isolante in lana roccia, 8 mattone forato con intonaco interno e esterno

• Il solaio è a travetti e pignatte da 22 cm

• La struttura del tetto è a murici e tavelloni con sottotetto non praticabile

• Il riscaldamento è con caldaia a gas e termosifoni

• Le finestre sono con vetrocamera 4 + intercapedine + 4

Questo fabbricato è risultato

CLASSE G   (258  KWH/MQ ANNO)
corrispondenti ad un consumo annuo di 2047 mc gas

Successivamente è stato  redatto un altro certificato energetico con la coibentazione della soletta eseguita con 25 cm di cellulosa inertizzata CLIMACELL  con un risultato sorprendente:

CLASSE D   (105 KWH/MQ ANNO)
Corrispondenti ad un consumo annuo di 812 mc gas


Una differenza di 3 classi energetiche, dalla G alla  D con una riduzione dei consumi per riscaldamento del 60 %.

L’intervento di coibentazione della soletta con 25 cm di cellulosa CLIMACELL risulta di gran lunga il campione  in termini di benefici e di costi fra tutti quelli possibili  per migliorare l’efficienza energetica della casa.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *